facebook
whatsapp

Seguici su

Scrivici su Whatsapp

Chiamaci ora

tca-2021
tcabianco

Resta aggiornato sul prossimo evento. Iscriviti alla newsletter

Organismo di Promozione e Formazione Teatrale

TIESTE di Seneca

29/09/2021 15:37

Editore

FESTIVAL NAZIONALE TEATRO MAGNA GRECIA,

TIESTE di Seneca

Il misfatto è così terribile che il Sole inverte la sua orbita in pieno giorno e le costellazioni dello Zodiaco cadono dal cielo, sconvolte.

locandine6-1633608117.jpg

23 SETTEMBRE ~ LOCRI ~ Villa Fondazione Zappia

24 SETTEMBRE ~ ROCCELLA IONICA ~ Teatro al Castello

 

 

Il misfatto è così terribile che il Sole inverte la sua orbita in pieno giorno e le costellazioni dello Zodiaco cadono dal cielo, sconvolte.


Giuseppe Pambieri nei panni di Atreo, un attore straordinario depositario di un’alta tradizione teatrale.

Il Tieste di Seneca è una tragedia che affronta il tema della vendetta e dell’inganno rappresentando un connubio perfetto tra il potere e il male. Il testo declina la violenza in tutte le sue forme connesse al sopruso e alla prevaricazione, non solo una violenza simbolica e rituale, ma reale, volta all’affermazione autoritaria e al disprezzo di qualsiasi norma giuridica che regoli la convivenza civile.

Seneca indaga quella primordiale lotta tra il bene e il male e descrive il ribaltamento di valori esistente in ogni totalitarismo che persegue il proprio disegno politico, sociale ed esistenziale.

L’odio familiare divora ogni cosa e rappresenta l’impossibilità di qualsiasi pacificazione sociale.


La vicenda ruota infatti attorno alla vendetta di Atreo nei confronti del fratello Tieste, che tempo prima ha cercato con l’inganno di sottrargli il regno e di sedurre la moglie. Il legittimo re riuscirà a sventare le macchinazioni del fratello e a salvaguardare il trono, ma non dimenticherà il tradimento, e fingendo così una riconciliazione, inviterà Tieste a Palazzo e dopo averne ucciso i figli offrirà al padre un empio banchetto.


La banalità del male fa da sfondo alla tragedia dimostrando che la violenza non è solo originata dalle passioni incontrollabili ma spesso è frutto di un disegno razionale, spietato volto ad affermare il potere ineludibile e mostruoso del tiranno che non conosce ostacoli e rinnegando gli Dei si sostituisce ad essi affermando il culto della personalità e pretendendo l’acquiescenza del popolo.


L’opera di Seneca è una tragedia senza catarsi e non offre alcuna redenzione ai personaggi che perdono ogni umanità dimostrando che la violenza e il disprezzo per la vicenda umana è un prodotto culturale determinato dal potere e dalla storia.

 

RASSEGNA 
Calabria live: 
https://www.google.it/amp/s/calabria.live/a-locri-e-a-roccella-lo-spettacolo-tieste/amp/

Telemia:
https://www.telemia.it/2021/09/tieste-in-scena-a-locri-e-a-roccella-chiude-la-rassegna-del-t-c-a/

Grigioverdepress:
http://www.grigioverdepress.it/tieste-in-scena-a-locri-e-a-roccella-il-23-e-il-24-settembre-chiude-la-rassegna-del-t-c-a/

 

1-1633268142.jpg2-1633268148.jpg3-1633268153.jpg

Sede legale:

Via G. Barrio, 24 - 88100 Catanzaro CZ

 

Cell. 342 95 33 222 


Mail: teatricalabresiassociat@alice.it
PEC:
teatricalabresiassociati@sicurezzapostale.it

© Copyright 2021 - Tutti i diritti sono riservati. Cookie Policy - Privacy Policy

Credits: VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder